Mag
25

L’attore salernitano debutta come autore di un libro

Gugliucci si racconta in “Billy Sacramento”


NAPOLI. “Billy Sacramento”, il libro dell’attore salernitano Yari Gugliucci (nella foto), ha sorpreso gli Stati
Uniti ed ora è pronto a catturare anche l’Italia. A Napoli, giovedì alle ore 21, Yari Gugliucci presenterà la sua
prima fatica letteraria al locale “Vic’ Street” in via Martucci 44.

La prefazione di “Billy Sacramento” porta la firma di Lina Wertmüller. «È un libro non da leggere ma da comprare.
Le frasi di “Billy Sacramento” restano in mente dopo giorni, come le immagini di un bel film», scrive la regista. Il libro dal linguaggio graffiante, ironico, diretto offre uno spaccato della nostra società. Uomini e donne divisi tra odio ed amore; giovani che si perdono nello “zoo” di Facebook e nei reality show. Il messaggio di Yari Gugliucci è chiaro: «È necessario che i giovani si risveglino dal torpore e dall’apatia. Come? Riappropriandosi di una comunicazione vera, diretta; una comunicazione fatta di forti emozioni».

Tra i progetti lavorativi l’attore Yari Gugliucci è impegnato nella nuova fiction televisiva prodotta da Claudia Mori, sulla vita del tenore Enrico Caruso. Mentre è in uscita su Canale 5 la fiction dal titolo “La famiglia Gambardella”, risposta napoletana a “I Cesaroni”: con Yari Gugliucci anche con Pietro Taricone, poco prima della sua scomparsa, Giampaolo Morelli, Lello Arena, Iaia Forte e Maurisa Laurito. L’attore è anche testimonial “Mister Fox”. Yari Gugliucci è nato il 15 ottobre 1974 a Salerno, attualmente vive tra Roma e gli Stati Uniti. Laureato in Sociologia è ambasciatore dell’isola di Ischia. Come attore ha interpretato il giornalista Giancarlo Siani nel film “E io ti seguo” e ha preso parte a numerose altre pellicole tra cui ricordiamo “Nassiriya” e la serie tv “Cuore contro cuore”.
Mariagrazia Poggiagliolmi

24 maggio 2011 – Il Roma