Browsing articles tagged with "featured Archivi - Billy Sacramento"
Mag
18

Ulysses Film Festival

Yari Gugliucci ospite all’Ulysses Film Festival
23 MAGGIO 2019 ore 20.30
TEATRO REMIGIO PAONE
Via Sarinola, Formia LT

Tra gli ospiti della serata:
Yari Gugliucci
al quale verrà consegnato il “Premio Speciale”
www.ulyssesexperience.com

Media Partner Robert Rivera Press Events
INGRESSO LIBERO

Mag
18

La felicità di essere attore

Yari Gugliucci interpreta il suo libro Secondo Billy Sacramento

In scena l’attore e il personaggio. L’autore e il suo alterego. In La Felicità di essere attore. Yari Gugliucci interpreta, seguendo il filo narrativo delle pagine del suo libro “Secondo Billy Sacramento” [Yuppiter  Edizioni], un personaggio surreale e turbolento alle prese con una crisi d’identità. Nello spettacolo, a cura di Riverstudio, Gugliucci dà voce e corpo a Billy Sacramento, attore italiano che lavora a Los Angeles, alle prese con il suo funerale. In un lungo memento, l’avventurosa storia di Billy Sacramento si rivela un tentativo di trovare il proprio posto nel caotico mondo di oggi. Quando sembra che abbia raggiunto un suo equilibrio, il fato decide di travolgere la sua vita trasformandola in un’icona assoluta.

Data: 18 Maggio 2019 – Orario: 18:00
Location: Interno A14 (Palazzo Serra di Cassano) Napoli
Evento Facebook

  • Aggiungi al frasario
    • Nessuna lista di parole per Inglese -> Italiano…
    • Crea una nuova lista parole…
  • Copia
  • Aggiungi al frasario
    • Nessuna lista di parole per Inglese -> Italiano…
    • Crea una nuova lista parole…
  • Copia
Mar
17

Sold Out al teatro Gioiello di Torino per VIKTOR UND VIKTORIA

VIKTOR UND VIKTORIA
Fino a domenica 18 marzo al Teatro Gioiello di Torino

TUTTE LE DATE DEL TOUR!

 


La miseria non fa provini: VIKTOR UND VIKTORIA

Meritato successo l’altra sera, giovedì 15 marzo, al teatro Gioiello di Torino per la prima delle quattro serate, già tutte sold-out, di Viktor Und Viktoria ( in fondo il trailer ufficiale ) con Veronica Pivetti Giorgio Lupano.

Berlino, anni ’30, tra i fasti e la miseria della Repubblica di Weimar. Dalla provincia è appena giunta, nella città che aveva fatto innamorare Mark Twain nonostante l’orribile lingua parlata, Susanne. Una valigia vuota, avversione nei confronti degli uomini e di quella stupida “invenzione per vendere pasticcini e far appassire i fiori” chiamata amore. Susanne è un’attrice senza scrittura divorata dalla fame. Tutto cambia quando la sua strada, non solo in senso metaforico, incontra quella di Vito Esposito, italiano..scusate napoletano; professione: attore scritturato, o così si professa…Sarà proprio Vito a dare a Susanne la spinta e l’idea per reinventarsi come uomo/donna con il nome di Viktor und Viktoria. Sarà per Vito e Susanne l’inizio di una nuova vita alla conquista dei palcoscenici più importanti d’Europa; le luci della ribalta tanto sognate mangiando le fodere delle tasche del cappotto.  Un sogno destinato a infrangersi il giorno in cui, nella vita di Viktor, arriverà il Conte Von Steine.

Viktor Und Viktoria è un carnevale di cambi d’abito e musica e la Berlino degli anni ’30, come la realtà odierna basata su pregiudizi e apparenze, viene alleggerita da questa ventata di freschezza senza che ciò le impedisca di arrivare in profondità. (continua…)

Visualizza la cartella stampa

VIKTOR UND VIKTORIA

di Giovanna Gra

con:
Veronica Pivetti, Giorgio Lupano, Yari Gugliucci
Pia Engleberth, Roberta Cartocci, Nicola Sorrenti

regia di:
Emanuele Gamba

Mar
16

Tutto esaurito. Record per lo spettacolo “Viktor und Viktoria”

Yari,  fuori dal Teatro, alle prese con la sistemazione del  cartellone…

Tutto esaurito! Record per lo spettacolo “Viktor und Viktoria” con Veronica Pivetti, Yari Gugliucci…

Personalmente vi consiglio di seguire questo spettacolo dai toni terribilmente moderni. La Pivetti è superba nel raccontarci una storia piena di fraintendimenti e di intrecci sentimentali. Con intelligente sagacia vede la vita e l’amore senza disincanti. E non si risparmia bella battute a doppio senso che nascono tra lei e il Conte, che glie sa porgere con eleganza e ilarità. Eccellente l’intero cast che impreziosisce la commedia…

La commedia è bella e conta, oltre che sul fascino e la simpatia della Pivetti anche sulle interpretazioni di altri 5 co-protagonisti eccezionali, primo su tutti Yari Gugliucci che gli appassionati di tv avevano visto recentemente nella serie “Sirene”, che ha offerto al pubblico di Vicchio una performance personale veramente notevole nei panni dell’attore napoletano ideatore di tutta la truffa, che trasforma una soprano disoccupata nel travestito più famoso d’Europa… Grande Veronica Pivetti a Vicchio in Viktor und Viktoria  – da Ok Mugello

Trailer ufficiale | Tutte le date del tour

Mar
6

Trailer ufficiale dello spettacolo: Viktor und Viktoria

di Giovanna Gra

con:
Veronica Pivetti, Giorgio Lupano, Yari Gugliucci
Pia Engleberth, Roberta Cartocci, Nicola Sorrenti

regia di:
Emanuele Gamba

via: yousquare.it

Mar
1

Le date del tour di ‘VIKTOR und VIKTORIA’ con Veronica Pivetti, Giorgio Lupano e Yari Gugliucci

Veronica Pivetti in VIKTOR und VIKTORIA

Le date del tour di ‘VIKTOR und VIKTORIA’ con Veronica Pivetti, Giorgio Lupano e Yari Gugliucci

COMMEDIA CON MUSICHE liberamente ispirata all’omonimo film del 1933 di REINHOLD SCHUNZEL

versione originale GIOVANNA GRA
regia EMANUELE GAMBA

con GIORGIO LUPANO e YARI GUGLIUCCI

e con Pia Engleberth, Roberta Cartocci, Nicola Sorrenti
scene Alessandro Chiti
costumi Valter Azzini
luci Alessandro Verazzi

musiche originali e arrangiamenti Maurizio Abeni
produzione a.ArtistiAssociati, Pigra srl

durata: 120 minuti, più intervallo
disponibilità: dal 23 febbraio a maggio 2018

[Scarica il materiale informativo]

Il mondo dello spettacolo non è sempre scintillante e quando la crisi colpisce anche gli artisti devono aguzzare l’ingegno. Ecco allora che Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee… ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale (la nostra?) sempre pronta a giudicare dalle apparenze.

La Berlino degli Anni Trenta fa da sfondo ad una vicenda che, con leggerezza, arriva in profondità.
Veronica Pivetti si cimenta nell’insolito doppio ruolo di Viktor/Viktoria, nato sul grande schermo e per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale.

S I N O S S I
In una Berlino stordita prima dai fasti e poi dalla miseria della repubblica di Weimar un’attrice di provincia, Susanne Weber (Veronica Pivetti), approda in città spinta dalla fame e in cerca di scrittura. Il freddo e la miseria le hanno congelato le membra, e anche il cuore non è rimasto illeso.

L’incontro con un collega attore, Vito Esposito (Yari Gugliucci) immigrato italiano, sembra cambiarle la vita. E mentre la città subisce gli umori delle nascenti forze nazionalsocialiste di Hitler in lotta con gli spartachisti dell’estrema sinistra, Susanne e Vito s’immergono negli eccessi della vita notturna weimeriana. La coppia condivide fame, scene e battute e, alla fine, anche sesso ed identità.
Ed è per proprio per l’affamata ditta che Susanne si sacrifica e diventa… Viktor und Viktoria, cioè un acclamato ed affascinante en travesti, anche grazie all’aggiunta di un colorato, buffo e stravagante fallo di cotone che diventa l’emblema del loro piccolo grande segreto.

Viktor und Viktoria viene acclamato in tutti i palcoscenici d’Europa.

Una brillante compagnia capitanata dalla caustica Baronessa Ellinor Von Punkertin (Pia Engleberth) in cui spiccano Lilli Shultz, buffa e biondissima ballerina di fila di cui Vito è innamorato (Roberta Cartocci) e un attrezzista dai modi bruschi e obliqui, Gerhardt (Nicola Sorrenti) miete successi ovunque.

Ma, tornati a casa per l’ultima recita, un incontro fatale con il fascinoso conte Frederich Von Stein (Giorgio Lupano) sfiorerà il cuore gelato di Susanne. Purtroppo, anche il conte ha un segreto e la liaison si complica. E, mentre a Berlino la situazione politica degenera precipitosamente, la nostra protagonista sarà costretta a fare le sue scelte: sentimentali e di vita, stando attenta a non tradire mai Vito, l’amico inseparabile, ne il conte, ormai padrone del suo cuore. Riuscirà Susanne/Viktor ad abbandonarsi fra le braccia del suo inaspettato amore senza che la scelta le risulti fatale?

Sullo sfondo di una Berlino anni trenta, una spassosa Veronica Pivetti ci racconta una storia piena di qui pro quo, cambi di sesso, di persona e di intrecci sentimentali senza esclusione di colpi.

distribuzione: Barbara Vernassa | 335.6225993 | barbara.vernassa@gmail.com
ArtistiAssociati tel.0481532317

TOUR STAGIONE TEATRALE 2018

FEBBRAIO 2018

01 – CORMONS (GO) Teatro Comunale, anteprima nazionale, h 21
03 – PRATO Politeama Pratese, h 21
04 – PRATO Politeama Pratese, h 16
06 – JESOLO (VE) Teatro Vivaldi, h 21
07 – CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) Teatro Pasolini, h 21
08 – CESANO BOSCONE (MI) Teatro Cristallo, h 21.10
09 – CAMAIORE (LU) Teatro Dell’Olivo, h 21
10 – VICCHIO (FI) Teatro Giotto, h 21.15
11 – CECINA (LI) Teatro eduardo De Filippo, h 21
13 – ARGENTA (FE) Teatro Dei Fluttuanti, h 21
14 – CASTEL SAN GIOVANNI (PC) Teatro Verdi, h 21
15 – TORINO T. GIOIELLO, h 21
16 – TORINO T. GIOIELLO, h 21
17 – TORINO T. GIOIELLO, h 21
18 – TORINO T. GIOIELLO, h 16
19 – NIZZA MONFERRATO (AT) Teatro Sociale, h 21
21 – POLIGNANO A MARE (BA) Teatro Vignola, h 21
22 – NARDÒ (LE) Teatro Comunale, h 21
23 – GIOIA DEL COLLE (BA) Teatro Rossini, h 21
24 – TORRE MAGGIORE (FG) Teatro Cavour, h 21
25 – CEGLIE MESSAPICA (BR) Teatro Comunale h 21
27 – GROSSETO, Teatro degli Industri, h 21
28 – LAMPORECCHIO (PT) Teatro Comunale, h 21


APRILE 2018

03 – EMPOLI (FI) Teatro Excelsior, h 21
04 – SARZANA (SP) Teatro degli Impavidi, h 21
05 – ALESSANDRIA, CineTeatro Alessandrino, h 21
06 – CANNOBIO (VB) Nuovo Teatro, h 21
07 – LOVERE (BG) Teatro Crystal, h 20.45
08 – LOVERE (BG) Teatro Crystal, h 16
09 – CASARSA DELLA DELIZIA (PN) Teatro Pasolini, h 20.45
10 – CORDENONS (UD) Auditorium Aldo Moro, h 21
11 – PONTEBBA (UD) Teatro Italia, h 21
12 – 2018 TOLMEZZO (UD) Teatro Comunale Candoni, h 20.45
13 – TRIESTE, Teatro Bobbio/LaContrada, h 20.30
14 – TRIESTE, Teatro Bobbio/LaContrada, h 20.30
15 – TRIESTE, Teatro Bobbio/LaContrada, h 16.30
16 – TRIESTE, Teatro Bobbio/LaContrada, h 20.30
19 – CASTELLAMMARE DI STABBIA (NA) Teatro Supercinema, h 21
dal 20 al 29 – NAPOLI, Teatro AUGUSTEO
Piazzetta Duca D’Aosta, 263
Tel. 081414243 – 405660
clicca qua per vedere tutte Le Rivendite

Ott
24

Contratto firmato con Ricky Tognazzi, numero 100!

Nuova avventura con Ricky Tognazzi che ringrazio e stimo come regista e soprattutto contratto firmato numero 100!!! Tra Teatro, TV e Cinema giornata straordinaria. Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me e che mi hanno diretto in questi 23 anni di veloce carriera.

Gen
7

Yari Gugliucci diretto da Woody Allen

Da Salerno a New York passando per Napoli. Yari Gugliucci, reduce dal simpatico ruolo di massaggiatore nel film di Alessandro Siani “Mister Felicità”, vola negli States al fianco di Woody Allen.

Una collaborazione teatrale nata per caso, o meglio sugli equivoci della memoria, quasi come tra due amici al bar.  Così l’attore salernitano, che adora Napoli, “città incantevole e in continuo miglioramento, forse per merito di De Luca?” (che imita nella videointervista a Il Mattino), sarà il 24 e il 25 marzo sul palco del Carlyle Hotel di New York, diretto da Woody Allen prima del concerto di Andy Davis. Gugliucci, ironico, divertente e istrionico, che entra ed esce dai personaggi con disinvoltura e con lo sguardo sagace e malinconico che ricorda Silvio Orlando, alimenta così l’immagine di attore dolce e maledetto che porterà un po’ di Campania e di Sud in America.

Il Mattino

Yari Gugliucci vola negli States al fianco di Woody Allen. 

Dic
30

R²π live (retina.it ruhig prg/m)

By Billy Sacramento  //  News  //  No Comments

Mumble Rumble & Satori Comunicazioni vi invitano alla prima salernitana del live di r²π.
Venerdì 30 Dicembre 2016 ore 21:30 Mumble Rumble – Via Vincenzo Loria n° 35, 84129 Salerno

Apre la serata Yari Gugliucci che presenta il nuovo romanzo con un esplosivo #BillySacramentoShow, sottotitolo – How dismantle an automatic bomb.

Yari Gugliucci con un reading torna sui passi di Sacramento e firmerà le copie del suo ultimo libro.

Il concerto termina inderogabilmente entro le ore 24:00. Ingresso € 5,00

r2π è un progetto nato dalla fusione organica di Retina.it (Lino Monaco e Nicola Buono), PRG/M (Pier Mariconda) e Ruhig (Luigi Cicchella) tre realtà della techno italiana che presentano, ormai da diversi anni e con svariati progetti, la musica e le immagini del nostro presente, la colonna sonora di cui abbiamo bisogno.
Sul palco i quattro compongono un’orchestra concreta a generare in simbiosi un universo sonoro che raggiunge la coesione organica del beat a colpi di linee di bassi e di synth.
Il dinamismo e le variazioni dei loop sono ispiratissimi e avvalendosi di una solida base ritmica r2π esplora nel live nuove dimensioni del dancefloor alla ricerca di un ineludibile equilibrio di idee che genera tra potenti oscillazioni armoniche l’evento irripetibile della creazione condivisa.

Non a caso il loro set, presentato questa estate al Festival Flussi, lo hanno chiamato Thermastris, la danza greca dai movimenti convulsi dal carattere liberatorio e esorcizzante. Attraverso la profondità delle modulazioni i nostri amano esplorare i territori della psyche e nel loro viaggio hanno bene in mente la cultura ellenica dove un ruolo fondamentale aveva la danza come oggettivazione di un pensiero fortemente intriso e contaminato da ritualità e misticismo.

Il live si esprime su uno sfondo di visuals integrati alla musica che interpretano gli angoli simbolici dei nostri incidendo sul materiale ritmico con immagini che rivelano la materia di cui è composto r2π.

Retina.it (Lino Monaco e Nicola Buono) sin dagli esordi ha esplorato le potenzialita’ dei synth analogici, sviluppando cosi una propria idea di suono.
La musica dei Retina.it è stata pubblicata da etichette come Hefty records (Us) ,Mousikelab (It), Flatmate/storung ( Spain) e Glacial Movements (It). Hanno collaborato con diverse personalita’ del mondo della musica e delle arti visive e performative, come ad esempio John Hughes, Marco Messina, Claudio Sinatti, Gabriella Cerritelli, Giorgio Li Calzi , Red Sector A e hanno condiviso i palchi di festival internazionali (quali ad esempio Storung, Sonar….) con artisti dal calibro di Kraftwerk , Matmos, Telefon Tel Aviv ,T.A.G.C., Rechenzentrum , Oval, Noto, F. Bretschneider, Plaid , Apparat, Biosphere e moltissimi altri.

Pier Mariconda è un musicista e artista multimediale noto per il suo progetto Subion con cui ha rilasciato nel 2016 il 12” “Eliogabalo” su Blackwater Label e col moniker PRG/M (program) che incarna la sua anima più scura e mentale un EP (Ninsei) su Concrete Records e uno split 12’’ in uscita su Blackwater.
Altri suoi lavori, sotto diversi moniker, sono pubblicati su label come Ephedrina e Manyfeetunder. Come artista audiovisuale è membro di diversi collettivi (soundBarrier_, Hypoikòn) con i quali ha partecipato a diversi festival in tutta Europa e collabora attivamente con altri artisti (Retina.it, Luca Affatato…)

Luigi Cicchella, in artE Ruhig, è un dj e produttore italiano.
Noto alla scena Techno anche come “Audiolouis”, ex partner di Synthek, con cui fonda la Natch Records, diventando resident al Tresor Club di Berlino.
Rilasciano diversi EP (“On The Edge”, “Reclaim Your City” , “The Storm Above Us”) e un Album (“Unwise”)
Ruhig debutta sulla Midgar Records con cui rilascia un mini-album atmosferico di 5 tracce più una intro “Lost In The Instability EP” (2014), seguita da un edizione remixata da Luigi Tozzi, Edit Select, Synthek e Wata Igarashi (2015). Torna dopo un anno per Midgar con un doppio EP, la prima rata “Particles EP” nei negozi da Gennaio “2016”, la prossima prevista per la primavera 2016.

In consolle abbiamo Francesco Leone e Lino Monaco per un aftershow dalle tinte wave e ebm.

Apre la serata Yari Gugliucci che presenta il nuovo romanzo con un esplosivo #BillySacramentoShow, sottotitolo – How dismantle an automatic bomb.

Yari Gugliucci con un reading torna sui passi di Sacramento e firmerà le copie del suo ultimo libro.

www.facebook.com/r2pigreco
soundcloud.com/r2pigreco

Nov
30

Buy Now! Billy Sacramento (english – italian)

Billy Sacramento EbookAccording to Billy Sacramento – Preface/summary

Billy Sacramento embodies the ‘shipwreck of society’.

$2.90 – Add to Cart!

Over the years, due to failed love interests, career setbacks and family pressures, Billy has developed a unique survival system; he allows himself to be flooded by the ills of contemporary society, lets them wash over him and survives untouched.

Destiny however, lurks around the corner. Sacramento is about to become famous, threatening to destroy the delicate balance of his survival mechanisms.

He cannot allow this to happen. It would ruin him, in a world where paradoxically, many others would do anything for 15 minutes of fame!

Sacramento is an anti-conformist who has made the conscious decision to live in the shadows and to take pleasure in the smallest things in life, rather than to be caught in the limelight that ultimately obscures anything of real value. He makes “an attempt at living”.

But destiny has him firmly in it’s sights. He has been chosen, hunted and condemned.

There may be one way of escaping this destruction. It’s an extreme ploy:

To feign his own death.

But…

Now available in English!

Once you completed the payment,
back on the seller site to download your e-book

$2.90 – Add to Cart!

Ott
31

Thanks to Rolling Stone Magazine

Yari Gugliucci tra gli artisti fotografati da Fabrizio Cestari durante il festival del cinema di Roma conclusosi il 23 ottobre.

yari-gugliucci-festival-cinema-roma2016

Ago
6

Yari Gugliucci – Il Marlon Brando Italiano

Di Paolo Braghetto – Vpocketmagazine

“Il Marlon Brando italiano”! Così l’autorevole rivista tedesca Berliner Kourier ha definito Yari Gugliucci, classe 1974, un attore italiano di talento che sta lavorando molto in America a contatto anche con i grandi divi di Hollywood. Ha appena recitato a New York nel ruolo di un poliziotto italoamericano nel film tedesco “Antonio im wunderland” che verrà presentato al Festival di Berlino l’anno prossimo ma la novità più grande è che interpreterà il ruolo di un giovane boss mafioso in “Give the night”, titolo provvisorio di un film sul proibizionismo diretto da Ben Affleck e prodotto da Leonardo Di Caprio. Abbiamo incontrato in eslcusiva il volto salernitano di molte fortunate serie tv come Cuore contro cuore, Caruso, Rodolfo Valentino e Furore alla recente Mostra del Cinema al Lido di Venezia.

yari-gugliucci-082016-1

Come è stato il suo ritorno in Laguna?
La prima volta che venni qui era nel 1996 con il mio primo film fuori concorso “Isotta”. Quest’anno è decisamente diverso: mi sono goduto il red carpet insieme al regista Terry Gilliam con cui spero di poter collaborare vista la sintonia che si è creata tra di noi. E poi tra molti incontri di lavoro ho potuto passare del tempo con dei grandi amici come Claudia Gerini e Giancarlo Giannini.

Vicino a lei è stata notata la costante presenza di Lina Wertmuller…
Avendo recitato con lei nei suoi film “Ferdinando e Carolina” e “Francesca e Nunziata” ho deciso, dato il nostro bellissimo rapporto, di coinvolgerla in un mio mediometraggio girato on the road nei nostri viaggi tra Capri, Ischia, Venezia in cui parliamo della nostra vita.

Oltre che sul grande schermo si esibisce anche in teatro?
Sarò sui palcoscenici di Milano, Roma, Napoli, Firenze e Palermo con l’Opera da Tre Soldi di Brecht per accompagnare in veste di narratore il Conservatorio Martucci della mia città natale.

Lei in America è anche conosciuto per un libro che ha scritto.
Sono laureato in sociologia e ho anche preso la specialistica in filosofia. Potendo restare in America grazie a una Green Card ho creato il personaggio di Billy Sacramento, un italiano che vive a Los Angeles con uno stile alla Charles Bukowski. Nel romanzo, disponibile sia in italiano che in inglese, mostro come si fa a finire facilmente in galera o a conquistare velocemente una donna e a farsi mollare in altrettanto poco tempo. Lo presento in forma molto teatrale e sto tenendo anche dei masterclass all’Università su tematiche di natura sociologica.

Come vede il cinema a stelle e strisce?
Sempre più legato al profitto e alla logica commerciale. Tirano molto gli action movie con effetti speciali come le saghe dei supereroi della Marvel.

E il cinema che piace a lei com’è?
Per fortuna sono arrivato al punto di poter rifiutare anche i copioni che non mi vanno a genio. A me interessa raccontare delle storie e uno dei miei sogni sarebbe fare un film su Totò in cui io impersono Antonio De Curtis.

Con chi le piacerebbe lavorare?
Con i fratelli Cohen e Benedict Cumberbatch.

Cosa fa nel tempo libero?
Sono tifoso di calcio e seguo Salernitana e Juve. Amo collezionare film e libri antichi perché anche se stiamo vivendo una rivoluzione digitale bisogna conservare il legame con le cose belle del passato. Dalla fine dello scorso anno supporto “Never give up”, un’associazione no profit per lo studio e la cura dei disturbi del comportamento alimentare.

È fidanzato?
Single, in cerca di donna veneta. Secondo me sono le più belle…

È attivo online?
Molto a livello social. Ho due profili con il mio nome su Facebook dato che uno era completo, e poi c’è quello Twitter. Per chi vuole sapere tutto su di me c’è il sito www.billysacramento.com

Mar
4

“Che Paese Meraviglioso Che Era L’Italia” di Yari Gugliucci

omaggio-pasolini-yarigugliucci

Yari Gugliucci in “CHE PAESE MERAVIGLIOSO CHE ERA L’ITALIA”

omaggio a Pier Paolo Pasolini introduce Marcello Napoli

Teatro Pasolini (ex Cinema Diana) Lungomare Trieste 84121 Salerno
SABATO 5 MARZO 2016 ORE 20 INGRESSO LIBERO

..qualche scatto durante le prove di stamattina 04.03.2016 al Teatro Pasolini di Salerno

Yari Gugliucci per Tempi Moderni

Yari Gugliucci invita a visitare la mostra fotografica “Dino Pedriali (Pier Paolo Pasolini – Nostos : Il ritorno) 1975 – 1999”. L’esposizione, che sta emozionando i tanti visitatori, è aperta dalle ore 11.00 alle ore 20.00, fino al 16 marzo 2016. L’ingresso è libero!

Dic
1

Billy Sacramento is now available in English

By Billy Sacramento  //  News  //  No Comments

After publishing its second edition in Italian, Billy Sacramento is now available in English as: “Billy Sacramento – Castaway”.

“…All you need to know about me is that I am European, Italian if you must, from the South. I have some unstable jobs: I am a fiction writer, an actor, but I could be any kind of single artist that earns just enough to travel the world in search of great opportunity. But what I find more often are problems, great problems.
 

– I use sex like a painkiller – 
 
My stories are all true. They illustrate the temperature of a world that is constantly sicker, or, perhaps, just constantly changing.
 
My name is Billy Sacramento, and I am a castaway…”

The online version will be soon available, Stay Tuned!

Christoph Waltz and Eli Roth introduce me The Sacramento Usa Night!
Christoph waltz eli roth introduce me The Sacramento Usa Night

Set
10

Billy Sacramento II – il Teaser

Il nuovo romanzo di Yari Gugliucci – Iuppiter edizioni
Riprese e montaggio: Ciro Fundarò

teaser-billy2

Mar
8

Claudia Gerini talks about Secondo Billy Sacramento

yari-gugliucci-claudia-gerini

 

Dic
21

Yari Gugliucci a Campo de’ Fiori: il libro “Secondo Billy Sacramento” tra i banchi del mercato

gugliucci-campo-de-fiori-roma

Secondo Billy Sacramento“, il libro di Gugliucci tra i mercati di Roma. L’attore-scrittore Yari  Gugliucci da sei mesi circa sta conducendo la sua personale guerriglia marketing per diffondere il suo ultimo libro “Secondo Billy Sacramento” (edito da una piccola ma coraggiosa casa editrice, Memento Luppiter edizioni) di cui vi abbiamo già parlato.

IMG_7899

Ieri abbiamo partecipato a una singolare iniziativa, il “Sacramento Market Show”, dove Yari ha presentato il suo libro direttamente dai banchi del mercato di Campo de’ Fiori.  Mentre firmava autografi, la gente degustava del buon vino e mangiava clementine. Ad accompagnare tutto questo, un concerto di swing dal vivo.

Chi l’ha detto che con la cultura non si mangia?”, si chiede Gugliucci. E continua: “Lo diceva Tremonti, ora Obama afferma: ‘Studiate economia no storia dell’arte’. Ma io non sono d’accordo. Bisogna restituire la cultura popolare al suo valore. Per questo voglio presentare il mio libro nelle piazze, anzi nei mercati popolari, e a tutti i partecipanti verrà offerta una tipica degustazione locale, perché con la cultura…se magna!”

IMG_7881

Siamo stati sempre convinti che in questa Roma, dove tutto è così paludoso, la cultura debba uscire da quelli che sono i cosiddetti luoghi deputati. Solo se si cambia punto di vista, ci possiamo sorprendere e vedere e percepire le cose con occhi diversi. Non è un caso che il trio Fabi, Gazzè e Silvestri abbia deciso di suonare  alla fermata della metro Anagnina. Un po’ di aria fresca non ha mai fatto male a nessuno, che il teatro esca fuori dal teatro, la musica  dai club e la letteratura dalle librerie. Ora ci chiediamo, dopo Campo de’ Fiori, quale sarà il prossimo mercato?

video di Francesco Apolloni

Dic
5

Sacramento Market Show – Con la Cultura Se Magna

By Billy Sacramento  //  News  //  1 Comment

Con la Cultura Se Magna
Sabato 20 dicembre 2014 dalle 12 alle 14

L’autore YARI GUGLIUCCI presenta il suo Secondo Billy Sacramento direttamente dai banchi di P.zza CAMPO DEI FIORI.

Alla destra di GIORDANO BRUNO
Si legge, …se canta, …se beve …e se magna!

Chi lo ha detto che con la cultura non si mangia? Lo diceva Tremonti, ora lo sottoscrive Obama Studiate economia e non storia dell’arte. Gugliucci e il suo Secondo Billy Sacramento non sono d’accordo. Da questo dissenso nasce così un’inusuale, divertente ed insolita iniziativa: il Sacramento Market Show. Ovvero restituire alla cultura popolare il suo valore. È così che il lancio di Secondo Billy Sacramento, non partirà dalle solite librerie, ma dalle piazze, anzi dai mercati “popolari”. A tutti i partecipanti verrà offerta una tipica degustazione locale.
Perchè con la cultura si mangia… eccome!

 

Con il Patrocinio di Roma Capitale, in collaborazione con Libreria FARENHEIT451, Hostaria Romanesca, Banco Maria.

C’è un altra Roma, una Roma Che resiste, pulita e non corrotta. Grazie a Stefano Marin Michela Iazzetta Orlando Corsetti Sandro e Andrea Conti Luca Luca Bomber Reho Francesca Reho e a tutti quelli Che hanno permesso quest’evento. Vi aspetto con grande entusiasmo.